Prevenire meglio che curare


Normalmente non amiamo pubblicare prodotti o fare pubblicità, ma questo ci è sembrato un servizio utile , veloce ed economico. dunque utili per tutte le donne impegnate attivamente nella cura di sé stesse.

Donna W Menopause My Test Nuovo Prodotto!
Prodeco Pharma

Donna W Menopause My Test è un test domiciliare semplice e rapido, da effettuare a casa, per la determinazione nelle urine dell’ormone della menopausa, l’ormone FSH, follicolo-stimolante, che si occupa di stimolare la produzione degli ovociti da parte delle ovaie. Il risultato del test è disponibile in appena 10 minuti.
La pre-menopausa può iniziare fino a 10 anni prima della menopausa: quanto prima si scopre di essere in premenopausa, tanto prima si può adottare uno stile di vita che permetta di limitare i fastidi della menopausa.
DonnaW Menopause My Test determina la concentrazione dell’ormone FSH nelle urine, metodo scientificamente attendibile per stabi lire se il periodo premenopausale è iniziato: una diagnosi sicura in soli 10 minuti, nell’intimità della propria abitazione. Non è necessario alcun prelievo di sangue: il test si esegue esponendo la striscia assorbente dello stick al flusso di urina ed osservando la formazione delle bande colorate nell’apposito indicatore. Ciò accade in quanto la striscia assorbente è ricestita di proteine (anticorpi) che reagiscono selettivamente con l’ormone FSH, formando un complesso colorato. Il risultato positivo indica che i livelli di FSH sono rimasti elevati (pari o superiori a 25 mUI/ml) per un periodo di tempo anomalo, per cui è estremamente probabile che la fase di premenopausa sia iniziata. Il risultato negativo indica che i livelli urinari di FSH sono inferiori al livello di soglia (pari o superiori a 25 mUI/ml), per cui è altamente probabile che la fase di premenopausa nono sia ancora iniziata.
La confezione contiene 2 test in buste singole sigillate e le istruzioni dettagliate per l’uso.
Dispositivo medico Cwww.lerboristeria.com
Annunci

Uno studio rivela i cosmetici pericolosi perché avvicinano la menopausa

Terracina Social Forum

Dal sito Internet http://www.tuttogreen.it/cosmetici-pericolosi-avvicinano-la-menopausa/

UNO STUDIO RIVELA I COSMETICI PERICOLOSI PERCHÉ AVVICINANO LA MENOPAUSA

di Alessia

Le industrie farmaceutiche e quelle coinvolte nella produzione di cosmetici o prodotti per la casa fanno un largo uso di sostanze chimiche e questa è una cosa che sapevamo, ma forse non era evidente che alcune di queste sostanze rendono i cosmetici pericolosi perché anticipano la menopausa.

Secondo i dati pubblicati da uno studio condotto presso la Washington University e coordinato dalla dottoressa Ambra Cooper, alcune sostanze sono in grado di interferire con il sistema endocrino, anticipando appunto la menopausa.

Nello studio sono state coinvolte 31.575 donne statunitensi, di cui 1.442 in menopausa. Il campione è stato sottoposto ogni 2 anni, per un periodo compreso dal 1999 al 2008, a questionari ed esami del sangue e delle urine per verificare la presenza di 111 sostanze chimiche, come diossina, fitoestrogeni, ftalati, idrocarburi policiclici aromatici, tensioattivi.

View original post 230 altre parole

Dedicato a noi donne

Sono molte le donne che mi chiedono informazioni circa i cambiamenti fisici e emotivi che accadono durante il delicato e volubile periodo della menopausa.
Sono decisamente troppe le donne che si ritrovano a dover affrontare all’improvviso questo cambiamento, da sole. Spesso non sanno come fare..ancora più spesso non capiscono cosa stà succedendo dentro di loro.
Non si accorgono cioè che stanno per entrare nella menopausa.
Come è possibile che vi sia tanta ignoranza?
Ci sono tre categorie di donne: La prima , ignora il problema e non fà nulla per migliorare la propria situazione.
La seconda categoria appartiene a quelle donne molto sensibili, così sensibili da non riuscire ad accettarlo e si isolano,come se la menopausa fosse una malattia contagiosa.
Nella terza categoria, rientrano coloro che invece non intendono arrendersi ai nuovi cambiamenti e affrontano la situazione iniziando la TOS (terapia sostitutiva ormonale), senza porsi domande particolari sui rischi che essa comporta.Manca però la quarta categoria, quella in cui le donne sono consapevoli del loro corpo e di cosa accade con l’arrivo della menopausa. La TOS, non è l’unica soluzione per tornare in possesso della nostra vita. Esistono altre soluzioni in Italia ancora poco conosciute, ma esistono e sono altrettanto valide, quanto la terapia ormonale, ma senza gli effetti ed i rischi indesiderati, perchè assolutamente bio compatibili con l’organismo umano.Molte giovani donne, si ritrovano ad affrontare all’improvviso, come una tempesta, la pre menopausa, o menopausa precoce. Si sentono smarrite, altre invece sono quasi contente di essersi liberate dal fastidioso ciclo, ma non si rendono conto di cosa ciò comporti.
Questo atteggiamento è nocivo e grave.
Le più sfortunate sono bombardate da ormoni che inquinano e intossicano l’organismo, ponendolo a gravosi rischi per la salute stessa della donna. Si fidano di un parere e procedono senza fare ricerca, ne produrre altra documentazione in alternativa ad essi.
Per ultimo, sottolineo che è fondamentale non isolarsi, ma condividere con qualcuno, questo momento di cambiamento fisico e emozionale.
Avere sostegno dal proprio patner, e prepararlo ad affrontare e capire con noi i mutamenti che gli sbalzi ormonali hanno su di noi donne, può essere di grande aiuto a non sentirci sole, o “vittime” di una naturale evoluzione della vita.
Se avete domande in merito da pormi, rimango a vs disposizione.
C.Z Naturopata