Via la pancia

In primis si deve focalizzare la natura del gonfiore (disbiosi, ritenzione, fecalomi, intolleranze…). In questo modo è più facile trovare un trattamento mirato piuttosto che andare per tentativi e provare soluzioni inutili o addirittura dannose.

Ecco alcuni spunti che possono aiutare:

Masticare lentamente limita l’accumulo di aria e quindi riduce il gonfiore. Il segreto per riuscirci è contare fino a trenta prima di ingerire il boccone. Se riuscite a diminuire la dimensione delle porzioni, ed evitate di mangiare chewingum, caramelle e di spiluccare senza sosta tutto il giorno, i risultati non tarderanno a comparire

L’automassaggio è una pratica d’emergenza con effetto immediato per espellere l’aria in eccesso. Effettuare l’auto massaggio è semplicissimo. Si pratica da sdraiati, piegando leggermente le gambe o posizionando un cuscino sotto le ginocchia. Si inizia massaggiando con movimenti circolari e in senso orario la parte bassa dell’addome. Si procede massaggiando la parte addominale sinistra e poi la destra partendo dall’alto verso il basso.

Rinforzate i muscoli addominali con esercizi mirati. Non è necessario iscriversi in palestra. Sul web ci sono dei tutorial interessanti in merito. Eco un esercizio facile da fare a casa. Bloccate i piedi sotto un peso (ad es. il termosifone o la base del letto). Sdraiatevi a terra su un materassino o un playd. Piegate le ginocchia. Incrociate le mani dietro la nuca. Il mento preme verso lo sterno per evitare di forzare la cervicale. Da questa posizione, sollevate le spalle in direzione delle ginocchia portando lo sguardo verso l’alto. Fate tre serie da venti tutti i giorni.

Evitate lo stress e l’ansia che non giovano alla linea, bensì fanno lievitare la pancia. Sarebbe utile approcciare tecniche distensive come lo yoga o le arti marziali per imparare a gestire meglio le preoccupazioni.

Soluzioni alimentari – erboristici:

L’ananas, il the verde, il mirtillo, lo zenzero sono ottimi sgonfianti. Lo zenzero si utilizza a fette in infusione con limone o altre erbe. In polvere per insaporire pietanze e dolci. IL frutto fresco dell’ananas aiuta ma il gambo è la parte migliore utilizzabile allo scopo.

Il the verde svolge altresì duplice funzione: accelera il metabolismo e drena ottimamente.

 

Annunci

2 pensieri riguardo “Via la pancia

scrivi qui !

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...