UN BUON RICOSTITUENTE? PER LO STRESS E LA MEMORIA.

STRESS, STANCHEZZA CRONICA, PROBLEMI DI MEMORIA, AFFATICAMENTO, CAPELLI DEBOLI, UNGHIE DEBOLI ECC..

PER CHI HA PROBLEMI DI MEMORIA.

Se si hanno problemi di memoria per prima cosa è bene cercarne la causa.

Dopo i cinquant’anni quasi tutti registrano una leggera perdita della memoria; si tratta di un fatto assolutamente fisiologico legato all’età.

Anche durante o dopo un forte periodo di stress, anche psicologico, è normale avere dei vuoti di memoria. In questo caso si risolveranno appena ci si riprende. Provate  a leggere più sotto cosa diciamo del ricostituente Sargenor che potrebbe fare al vostro caso, non avendo controindicazioni. Ma è sempre bene chiedere al medico se si prendono altri medicinali.

BRAINIL è il prodotto farmaceutico che abbiamo provato personalmente. Dovete sempre chiedere prima al medico se prendete medicinali, in questo caso, ad esempio, il medicinale non può essere assunto insieme a fluidificanti del sangue.

Lo abbiamo scelto per i suoi componenti L-Acetil-Carnitina (NAC) che favorisce la sintesi dell’Acetil-Colina (ACh), preservando l’attenzione e la memoria di breve termine (quella che da problemi); a livello periferico interviene aiuta le cellule nervose a produrre energia  e quindi a bruciare i grassi (mantiene funzionalità motoria e sensoriale).

Il Ginkoselect Phytosome, mantiene la fluidità del sangue e favorisce la circolazione sanguigna periferica e a livello cerebrale.

Inoltre preserva la buona circolazione del microcircolo retinico e dalla trofizzazione delle strutture nervose oculari (un buon vantaggio per chi si avvicina alla vecchiaia e potrebbe andare incontro a questo tipo di problemi).

L’IMPORTANZA VITALE DI UN SONNO REGOLARE E RISTORATORE; OGGI QUASI IGNORATA DALLE NUOVE GENERAZIONI, MA E’ INDISPENSABILE PER LA MEMORIA.

Un messaggio anche per i nostri giovani: dormite a sufficienza, meglio le classiche 8 ore al giorno o pagherete caro il vostro vivere anche di notte!

Studiando i problemi della memoria degli anziani, gli scienziati dell’Università di Berkeley (USA) hanno scoperto che il rimpicciolimento del lobo frontale, corrispondente alla perdita di sonno profondo (quello che precede la fase Rem, durante la quale iniziano i sogni) è la causa, o è tra le cause, della cattiva memoria degli anziani. Il tutto è stato pubblicato su Nature Neuroscience.

Di fatto tutti sappiamo che è una caratteristica della tarda età il sonno irregolare e anche piuttosto breve, quindi la relazione tra sonno prolungato e tranquillo e buona memoria sicuramente ha una sua logica che merita attenzione.

In Germania in passato hanno dimostrato che blandissime scosse elettriche possono aiutare il cervello a raggiungere il sonno profondo, quello che fissa la memoria, ma la cosa ci ricorda troppo l’antico elettrochoc e le sue terribili conseguenze; preferiremmo soluzioni più traquillizzanti!

PRECISAZIONI E ALTRI SUGGERIMENTI.

ANCHE LA MEDICINA SUBISCE LE “MODE”, NEGLI ULTIMI ANNI IL VECCHIO RICOSTITUENTE  E’ STATO CONSIDERATO COME QUALCOSA DI SUPERATO A CAUSA DI UN’ ALIMENTAZIONE MEDIA BEN AL DI SOPRA DI QUANTO NECESSARIO.

Articolo di G.Seregni,

-giornalista iscritto all’Ordine dei Giornalisti e al gruppo di giornalisti scientifici (UGIS), tra l’altro diplomato in Scienze Motorie presso l’Università Statale di Milano, con tesi sull’alimentazione realizzata sotto la supervisione dell’allora rettore e docente di fisiologia prof. Rodolfo Margaria . Insegnante di ruolo per 15 anni nella scuola statale; con 25 anni di libera attività in  palestra, anche come insegnate di ginnastica dolce. Giornalista iscritta all’Ordine Nazionale dei Giornalisti.

FINITA L’EPOCA DEI RICOSTITUENTI, PERCHE’ LA MAGGIORANZA MANGIA TROPPO?

TUTTI POSSIAMO AVERE DEI MOMENTI DI DEBOLEZZA, DOVUTI ANCHE A CIBI TROPPO POVERI DI NUTRIENTI.

Peccato che la media sia qualcosa di ipotetico, infatti continuano ad esistere persone che mangiano poco anche a causa di una malattia, o persone debilitate per vari motivi, anziani che hanno una dieta povera di elementi importanti ecc…

pericolosissime si possono rivelare drastiche diete che, per tentativi ed errori, vogliono assolutamente ricercare ipotetiche, e scientificamente indimostrabili, intolleranze alimentari.

 

Tornando alla parola “moda”, oggi è invece venuto di “moda” suggerire

-stimolanti, più che ricostituenti, vedi la

-pappa reale che in alcune persone causa disturbi al sonno a causa del suo potere stimolante, altrettanto vale per

-l’alga spirulina e altre sostanze naturali che occupano, alternativamente, il banco della farmacia. ARRICCHENDO IL FARMACISTA E LE CASE FARMACEUTICHE !

Inoltre la moderna farmaceutica propone

-centinaia di prodotti specifici per varie carenze di vitamine, sali minerali ecc.. che non possono essere presi a casaccio. Pare che un eccesso di vitamina A sia addirittura

-causa di aumento della casistica di cancro.

——–

IL “VECCHIO RICOSTITUENTE” 

Comunque, tornando al “vecchio” ricostituente, ecco la nostra opinione, dopo aver partecipato a numerose conferenze stampa e avere provato, anche personalmente, avendo  una dieta limitata nelle calorie per problemi di età, ma varrebbe anche per una dieta ricca di quantità, ma povera di qualità.

Premesso che

— la buona dieta sia il miglior ricostituente: tanta frutta per la vitamina C, tanta verdura per i sali minerali, pasta/riso/mais o altro cereale e un giusto apporto di proteine attraverso: pesce, uova (fino a 4 la settimana), formaggi (meglio evitare quelli cremosi che sono quasi sempre necessariamente molto grassi o prodotti con vari adittivi per creare la cremosità e per la fusione del formaggio): meglio pochi e buoni, questi hanno ingredienti SICURI: Parmigiano Reggiano, Grana Padano, Trentingrana,  Puzzone di Moena… Emmentaller, Grouviere…

-e carne; senza esagerare con la carne rossa.

-Tante  minestre e verdure per la sera sono la base di una dieta sana.

FATEVI TANTE SPREMUTE E NON BEVETE I SUCCHI DI FRUTTA CHE SONO SOLO RICHHI DI ACQUA E ZUCCHERO…

—-

IL SARGENOR, UN VECCHIO RICOSTITUENTE ANCORA EFFICACISSIMO !

Pù sotto parleremo anche dell’ Aminotrofic.

PRESO LA SERA AIUTA A MIGLIORARE IL SONNO.

-Il Sargenor è un integratore a base di Arginina in fiale da bere; collaudato ormai da almeno tre generazioni.

Utile contro lo stress fisico e psichico e contro la mancanza di forze e la muscolatura debole (astenia). Per adulti, bambini in età scolare, si consiglia 1 fiala di Sargenor 3 volte al giorno, preferibilmente prima dei pasti; ovviamente dopo il consiglio del medico.

Assunto prima di andare a dormire; in molti casi favorisce il sonno.

L’Arginina  (contenuta nel SARGENOR) agirebbe anche positivamente nell’aiutare il cervello e la memoria.

L’Arginina apporta energia ed è utile per migliorare la concentrazione e la memoria, favorendo il recupero del benessere fisico e mentale.

Importante: Sargenor può essere assunto anche senza acqua; la quantità giornaliera di Sargenor consigliata fornisce 2,5 g di Arginina (aspartato di arginina), la giusta quantità per ricaricarsi.

Lo scrivente ha sperimentato personalmente, e sul proprio figlio,  per tutta una vita gli effetti benefici del Sargenor, utilizzato comunque solo nei momenti di vero stress psichico e fisico o di debolezza e stanchezza.

Non sono mai stati riscontrati effetti collaterali.

-Dopo 50 anni di uso (discontinuo) il soggetto scrivente gode di ottima salute ed ha una muscolatura ancora tonica; ovviamente anche grazie ad una seppur leggera, ma continuativa, attività fisica e ad una alimentazione ricca di frutta, verdura, proteine (senza esagerare con salumi e carni rosse) e cereali integrali.

L’ARGININA (contenuta nel Sargenor) E’ UN AMMINOACIDO.

Gli amminoacidi forniscono le sostanze vitali che nutrono i capelli, la pelle e le unghie dall’interno; ma non serve a nulla se la vostra alimentazione non da la disponibilità dei necessari sali minerali, vitamine  e proteine !!!

-Grazie a ciò il tessuto connettivo si rinforza, la pelle si mantiene morbida ed elastica, le unghie sono più resistenti ed i capelli crescono forti e sani.

L’arginina si trova in:  latte, carne, uova, germe di grano, farina di grano, cioccolato, formaggio, noci, mandorle, noccioline, semi di zucca, pesci, etc.

ASPARTATO DI ARGININA (contenuto nel Sargenor). 

L’Arginina si trova in quasi tutte le proteine ed è l’amminoacido che più di tutti riesce a stimolare la secrezione di insulina da parte del pancreas.

L’Arginina  immagazzina ed elimina l’azoto,  quindi ha un ruolo di primaria importanza:

– nei problemi post-traumatici

-cambiamenti di peso

-nella guarigione dei tessuti

aumenta il collagene, la principale proteina  che si trova nelle ossa, nelle cartilagini, nella pelle ed in altri tessuti connettivi

-stimola il sistema immunitario

-combatte la fatica fisica e mentale

– aumenta la spermatogenesi

-nel trattamento dei disordini epatici (fegato), si trasforma in L-ornitina ed urea, favorendo l’eliminazione dell’ammoniaca che  è un vero veleno per le cellule viventi.

L’Arginina è immunostimolante,  rilascia il nitrossido (NO), partecipa alla sintesi della creatina; rigenera il tessuto del fegato.

——

ALTRO BUON RICOSTITUENTE, soprattutto dopo periodi di debilitazione, dopo ricoveri ospedalieri o diete drastiche dimagranti… meglio assumerlo DURANTE LA DIETA per evitare GRAVISSIME CARENZE CHE FANNO CASCARE L’UMORE E ANCHE LA PELLE DEL VISO !!!

AMINOTROFIC INTEGRATORE DI AMINOACIDI (proteine).

Si tratta di una miscela specifica di aminoacidi essenziali con vitamina B1 e B6,.

EFFETTI:

-migliora lo stato energetico

-la forza muscolare

Stimola la sintesi di nuovi mitocondri, permette un migliore utilizzo, degli alimenti assunti con la normale dieta.

E’  MOLTO CONSIGLIABILE nelle diete ipocaloriche, ovvero quelle che servono per dimagrire.

Migliora la performance fisica e la forza muscolare

RACCOMANDABILE anche in condizioni di insulino resistenza correlata a patologie croniche o alla sarcopenia senile (ma lo dovrebbe prescrivere il medico).

-UTILE PER UNA BUONA FORMA MUSCOLARE

-MA ANCHE PER PREVENIRE IL RILASSAMENTO  DEI TESSSUTI MUSCOLARI, TIPICO DOPO I 60 ANNI

_DA  RICORDARE: NESSUN MEDICINALE PUO’ SOPPERIRE ALLA SANA PASSEGGIATA DI ALMENO 30′ AL GIORNO O ALLA CORSETTA ANCHE BREVE (soprattutto se non si è allenati e/o si ha una certa età)

————-

COSA E’ IMPORTANTE PER LA NOSTRA SALUTE IN GENERE 

-IMPORTANTE:  UN FEGATO BEN FUNZIONANTE E’ LA CONDIZIONE IDEALE PER MANTENERE TUTTO L’ORGANISMO IN BUONA SALUTE.

-NON DIMENTICHIAMO CHE IL FEGATO RIMUOVE LE SOSTANZE TOSSICHE DAL SANGUE !

-POICHE’ IL PROCESSO DI INVECCHIAMENTO E’ STATO RIPETUTAMENTE RICONOSCIUTO NELL’ACCUMULO DI TOSSINE, E’ EVIDENTE COME UN

–FEGATO BEN FUNZIONANTE SIA INDISPENSABILE PER IL NOSTRO BENESSERE, SOPRATTUTTO NELL’ETA’ AVANZATA.

Protettore del fegato PER eccellenza è il CARDO MARIANO: sia acquista in capsule da inghiottire con acqua in farmacia, senza ricetta, meglio degli estratti liquidi. Al Cardo Mariano sono state attribuite addirittura delle proprietà rigenerative.

-ATTENZIONE: il Cardo Mariano è un prodotto di erboristeria, ma è meglio acquistare le marche vendute in farmacia perché hanno più controlli, NON LO SI DEVE USARE SENZA CONSIGLIO MEDICO,  se si prendono medicine.

-Torniamo al nostro ricostituente Sargenor:

-Possiede una forte azione anabolica (permette all’organismo di utilizzare i principi nutritivi introdotti con gli alimenti per la sintesi di altri materiali complessi come proteine, zuccheri, etc.)

L’arginina è un amminoacido polare basico. La basicità dell’amminoacido è dovuta al gruppo guanidinico, che è fortemente basico.

QUANDO NON ASSUMERE ARGININA

Da evitare in caso di malattie cardiache, problemi ai reni o tumori, se non diversamente indicato dal medico. Idem per chi ha un’infezione seria (es. erpes genitale); secondo alcune fonti, si dovrebbe proibire  di assumere arginina poiché  migliora la crescita di virus (soprattutto quello dell’herpes) e di batteri.

Purtroppo l’Arginino è stata individuata anche come elemento utile per lo sviluppo muscolare e le prestazioni fisiche da body building: una

-tristissima realtà di alcune persone che credono di migliorare il proprio corpo il più velocemente possibile e che scambiano le dimensioni muscolari per una ipotetica bellezza fisica, ma quella vera è data dall’armonia di tutta la muscolatura come ben si vede nelle statue greche e non dalla deformazione, innaturale, di pochi muscoli, come ci fa credere una moda di cattivo gusto e di sicuro basso livello estetico.

In realtà un bel corpo è il frutto di un’armonico lavoro muscolare, mai eccessivo, di un’armonia interna psico-fisica e di una vita sana.

–Nulla a che vedere con ossessionanti sedute in palestra. Non dimentichiamo che solo la vita all’aria aperta ci dona un aspetto veramente sano;

– inoltre l’aria viziata e inquinata delle palestre che non cambiano mai (per motivi economici) i costosissimi filtri dell’aria condizionata, causano gravi danni alla salute.

-L’aminoacido arginina è vitale per la produzione dello sperma.

OLIO DI SEMI DI ZUCCA 

Specialità culinaria tradizionale di Austria Croazia e Ungheria, è tutelato dall’Unione Europea come marchio IGP (Indicazione Geografica Protetta).

-L’olio di semi di zucca, finalmente, comincia ad essere riconosciuto per i suoi valori anche in ambito fitoterapico e nutrizionale, come lo fu nei secoli passati.

Caratteristiche nutrizionali

In genere ricco di acidi grassi insaturi (73.1-80.5%), soprattutto in termini di acido oleico e linoleico.

Buono il contenuto di vitamina E.

E’ consigliato nella prevenzione dell’arteriosclerosi

Come i semi ha proprietà antinfiammatorie e quindi benefiche per la salute.

Sono anche interessanti le sue proprietà fitoterapiche, derivanti dalla sua ricchezza di betasteroli strutturalmente simili agli androgeni ed estrogeni

– Queste sostanze si sono dimostrate utili per abbassare i livelli di colesterolo, migliorare i sintomi post-menopausa causati dalla carenza di estrogeni e diminuire i sintomi della ipertrofia prostatica.

Da RIZA.it la rivista italiana della salute.

Il miglior ricostituente? Un cucchiaio d’olio a digiuno

Più alimento che condimento, l’olio extra vergine di oliva ha notevoli virtù curative capaci di mettere in salvo intestino, reni e fegato

L’olio extravergine di oliva è davvero uno dei migliori alleati della nostra salute: ad esempio, un cucchiaio a digiuno depura l’intestino e ne stimola l’attività, aiutando a risolvere la stitichezza più ostinata. Ma non solo:

— nella medesima dose, seguito da una spremuta di limone, contribuisce a sciogliere i calcoli renali e riequilibra la funzionalità del fegato.

Il suo apporto di grassi insaturi aiuta a ridurre i livelli della glicemia a digiuno ed è ormai provato che un consumo costante, rigorosamente a crudo, abbassa il colesterolo.

L’ olio extra-vergine d’oliva contiene vitamine A, C ed E, dall’effetto antiossidante e antietà.

-Ne completa l’apporto nutritivo la vitamina B, che rigenera il sistema nervoso.

Sfiamma lo stomaco

È attivo contro le infiammazioni dell’apparato digerente; protegge e nutre le mucose dello stomaco favorendo il transito del cibo.

Stimola la cistifellea

L’ olio extravergine di oliva stimola la contrazione muscolare della cistifellea. Così previene la formazione dei calcoli biliari.

Vince la fatica

Ottimo ricostituente per uso interno.

Frizionato lungo la colonna vertebrale due volte al giorno, fa ritrovare vitalità ed energia.

Non dimentichiamo i “vecchi” rimedi che, da sempre, aiutano l’uomo a stare meglio.

MIELE

Oltre trecento elementi compongono il miele: carboidrati, fruttosio, acqua, sali minerali (potassio, calcio, zolfo, fosforo, magnesio e ferro), vitamine (gruppo B soprattutto), acidi organici, enzimi; le loro proporzioni variano a seconda del fiore dal quale proviene, i mieli più chiari sono quelli con minore contenuto di minerali.

-SOSTITUIAMO CON IL MIELE LA DOSE DI ZUCCHERO GIORNALIERO, NE GUADAGNEREMO IN SLAUTE !

-Ma attenzione deve essere miele di ottima qualità non di tipo industriale; il meglio sarebbe conoscere personalmente il produttore

FIENO GRECO.

Il fieno greco, nutritivo e ricostituente, giova a chi è debilitato, convalescente o affetto da disturbi nervosi che portano a magrezza eccessiva.

Lo si trova in farmacia, reparto ERBORISTERIA.

L’ORTICA; VIRTU’ TERAPEUTICHE IMPORTANTISSIME.

Anche l’estratto di ortica si trova in farmacia nel reparto erboristeria.

ANTINFIAMMATORIA, VALIDA CONTRO L’ARTRITE, ANTI-AGE: ELIMINA LE SCORIE,

-STIMOLA LA FORMAZIONE DEI GLOBULI ROSSI,

-CURA I RENI E

-PREVIENE LA PROSTATA,

-CURA FERITE E PIAGHE,

-OTTIMA CONTRO LA DISSENTERIA,

-IRROBUSTISCE I CAPELLI…

Contiene:

calcio, silicio, magnesio, fosforo e ferro, vitamine (C, A, K)  e acido formico, clorofilla, steroli, polisaccaridi a catena lunga, istamina, carotene. 

-Diuretica, ricostituente, rimineralizzante  e antinfiammatoria contribuisce ad  eliminare le scorie e ad abbassare i livelli di colesterolo; contiene anche piccole quantità di creatina.
Utilissima in casi di diarrea, un tempo usata  contro la dissenteria.

-La sua principale azione è contro dell’anemia.

Ricca di clorofilla e ferro, infatti, è di grande utilità per stimolare la formazione di globuli rossi.

Alcune sostanze contenute nell’ortica come i  lignani, hanno il potere di contrastare l’azione del testosterone, il principale responsabile dell’ipertrofia.

-Favorisce il rilassamento del muscolo detrusore vescicale, migliorando l’eliminazione dell’urina. 

— A cena, è di grandissima utilità consumata con tarassaco e borragine: una piatto di queste verdure per una notte serena, sia per la digestione che per l’azione disintossicante e diuretica.

-Nota anche per la salvaguardia  della salute dei capelli e del cuoio capelluto.

-Da non sottovalutare il beneficio in casi di artrite, malattie reumatiche. La positiva azione è causata dall’inibizione che esercita nei confronti  di leucotrieni e citochine,  sostanze che favoriscono l’infiammazione.

Infine, preziosa anche per uso esterno: le foglie pestate possono essere utilizzate per impacchi su ferite e piaghe.

 

tratto da donnecultura.eu

Annunci

scrivi qui !

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...