Curare l’acne mangiando

Alimentazione per l’acne: quali cibi assumere

A cura di Cinzia Zedda, Naturopata Iridologa

L’acne è il peggior nemico degli adolescenti e di chiunque li abbia avuti. I brufoli non rappresentano solo un problema estetico ma è una problema da non sottovalutare. Per minimizzare l’acne (più dal punto di vista estetico), ci si arrangia cercando di mimetizzarla come si può, utilizzando creme cosmetiche o fondotinta coprenti che si limitano a mascherare il problema  più che a risolverlo.

I trattamenti curativi con applicazione locale si rivelano efficaci ma solo nel breve periodo. Vediamo insieme le strategie migliori, le cause e gli alimenti che ci aiutano a combattere in modo definitivo l’acne.

>  Che cos’è l’acne e chi interessa

>  Le cause dell’acne

>  L’alimentazione in caso di acne

Il limone tra i cibi contro l’acne

Limone contro l'acne

 

Che cos’è l’acne e chi interessa

L’acne non è un problema tipicamente adolescenziale e si manifesta con caratteristiche differenti a seconda di età o sesso. Dunque identifichiamo fra le varie forme, l’acne giovanile (o acne volgare), l’acne rosacea, quella follicolite, la periorale (da considerarsi più come una forma di dermatite) e quella invece causata dall’utilizzo di farmaci.

L’acne giovanile si forma perché il sistema endocrino è in fase di sconvolgimento e perdura fino al momento in cui l’equilibrio ormonale si stabilizza. Questo processo ha una lunghezza che varia da soggetto a soggetto. Le predisposizioni famigliari e costituzionali insieme ai fattori ambientali influiscono in modo differente su ciascuna persona. L’acne giovanile si presenta con una pelle impura (comedoni o punti neri), brufoli e cisti. Il fenomeno spesso non è circoscritto solo al viso ma si estende anche su altre zone più vaste come il petto e la schiena.

L’acne rosacea è chiamata anche acne tardiva. Colpisce in effetti in età matura con un arrossamento della pelle del viso intorno al naso e sulle guance, meglio definita come couperose. Accompagna l’infiammazione dei follicoli la presenza di pustole.

La follicolite può avere cause molteplici. Può derivare da un’irritazione dei follicoli o da un infezione di tipo batterico o dopo una terapia antibiotica.

L’acne periorale è più una dermatite che un‘acne vera e propria. È solitamente temporanea ed è generalmente un’intolleranza a sostanze cosmetiche o a dentifrici.  L’assunzione di farmaci pesanti e per lungo periodo può dare fenomeni di  saturazione che l’organismo spurga per via cutanea con pustole diffuse tu tutto il corpo.

Le cause dell’acne

L’acne è considerato erroneamente un problema estetico invece che un sintomo da valutare attentamente e da approfondire. L’uso in eccesso di cosmetici ad effetto coprente o di prodotti scadenti o inadeguati tendono a infiammare i follicoli e a peggiorare il problema.

Il solo trattamento cosmetologico con creme e lozioni è un palliativo non risolutivo. Può essere, invece, affiancato a terapie mirate.

Le cause come abbiamo già accennato sono di varie origini. È bene approfondire dunque il problema in modo adeguato. Per gli adolescenti ma anche e soprattutto per le donne di qualsiasi età bisogna valutare un possibile dis-equilibrio ormonale.

Spesso a un fegato intossicato e a un intestino che non lavora a regime si deve dare una revisione anche dell’alimentazione che svolge come sempre un ruolo determinante per il miglioramento dello stato di benessere dell’organismo.

Puoi approfondire tutte le cause e i rimedi naturali contro l’acne

Acne, cure e rimedi naturali

Alimentazione per l’acne

Gli alimenti che non devono mancare sono:

  • Argilla verde ventilata è un buon rimedio da bere a digiuno la mattina in acqua tiepida. Ha la proprietà di pulire l’organismo dall’interno. È insapore e inodore, gradevole dunque da bere.
  • Limone: il suo succo spremuto fresco e bevuto a digiuno con un bel bicchiere di acqua tiepida o a temperatura ambiente è una valida alternativa che può sostituire l’argilla. In questo modo si agisce sull’intestino e sul fegato. Come si è visto, queste sono due condizioni necessarie per il miglioramento dell’acne.
  • Probiotici. Queste sostanze sono estremamente utili per la pulizia e il buon funzionamento dell’intestino. Di riflesso agiscono sulla pelle regalando un volto pulito e luminoso.
  • Malva. Una buona tisana di questo fiore ha un’azione decongestionante e lenitiva. È possibile bere la tisana  fino a quattro tazze al giorno e si può fare anche un impacco da tamponare direttamente sulle zone infiammate.
  • The verde. Il the verde è uno dei rimedi principi per la risoluzione del problema. Si può bere come infuso o meglio sarebbe assumere delle capsule titolate al 96/in epigallocatechinegallato.
  • Omega tre. Lasciamo da parte il cibo spazzatura, fritti e carni grasse e buttiamoci sul pesce. Il salmone, il tonno, lo sgombro e altri pesci ancora, sono ricchi di omega tre a vantaggio della  nostra salute e del benessere della pelle.
  • Il germe di grano, l’olio extra vergine d’oliva, la frutta secca come le mandorle e le nocciole, le erbe aromatiche come la salvia (ha un buon effetto anche sul regolamento ormonale) e il timo, l’uovo e alcuni cereali sono ricchi di  vitamina E. Questa vitamina è conosciuta anche come la vitamina della pelle. E’ un buon antiossidante e ci difende dai temuti radicali liberi.
  • Fruttaverdura fresca e di stagione. Non devono mai mancare sulla nostra tavola vegetali in gran quantità insieme alla frutta. Le verdure e la frutta, saziano, aiutano la funzionalità dell’intestino, puliscono il fegato e grazie alla presenza in alcuni di essi di fitormoni agiscono anche sull’asse ormonale per il suo equilibrio. In più assumiamo vitamine e minerali che rinforzano il sistema immunitario.
  • http://www.cure-naturali.it/alimentazione-per-l-acne/4369
Annunci

2 thoughts on “Curare l’acne mangiando

scrivi qui !

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...