Dedicato a noi donne

Sono molte le donne che mi chiedono informazioni circa i cambiamenti fisici e emotivi che accadono durante il delicato e volubile periodo della menopausa.
Sono decisamente troppe le donne che si ritrovano a dover affrontare all’improvviso questo cambiamento, da sole. Spesso non sanno come fare..ancora più spesso non capiscono cosa stà succedendo dentro di loro.
Non si accorgono cioè che stanno per entrare nella menopausa.
Come è possibile che vi sia tanta ignoranza?
Ci sono tre categorie di donne: La prima , ignora il problema e non fà nulla per migliorare la propria situazione.
La seconda categoria appartiene a quelle donne molto sensibili, così sensibili da non riuscire ad accettarlo e si isolano,come se la menopausa fosse una malattia contagiosa.
Nella terza categoria, rientrano coloro che invece non intendono arrendersi ai nuovi cambiamenti e affrontano la situazione iniziando la TOS (terapia sostitutiva ormonale), senza porsi domande particolari sui rischi che essa comporta.Manca però la quarta categoria, quella in cui le donne sono consapevoli del loro corpo e di cosa accade con l’arrivo della menopausa. La TOS, non è l’unica soluzione per tornare in possesso della nostra vita. Esistono altre soluzioni in Italia ancora poco conosciute, ma esistono e sono altrettanto valide, quanto la terapia ormonale, ma senza gli effetti ed i rischi indesiderati, perchè assolutamente bio compatibili con l’organismo umano.Molte giovani donne, si ritrovano ad affrontare all’improvviso, come una tempesta, la pre menopausa, o menopausa precoce. Si sentono smarrite, altre invece sono quasi contente di essersi liberate dal fastidioso ciclo, ma non si rendono conto di cosa ciò comporti.
Questo atteggiamento è nocivo e grave.
Le più sfortunate sono bombardate da ormoni che inquinano e intossicano l’organismo, ponendolo a gravosi rischi per la salute stessa della donna. Si fidano di un parere e procedono senza fare ricerca, ne produrre altra documentazione in alternativa ad essi.
Per ultimo, sottolineo che è fondamentale non isolarsi, ma condividere con qualcuno, questo momento di cambiamento fisico e emozionale.
Avere sostegno dal proprio patner, e prepararlo ad affrontare e capire con noi i mutamenti che gli sbalzi ormonali hanno su di noi donne, può essere di grande aiuto a non sentirci sole, o “vittime” di una naturale evoluzione della vita.
Se avete domande in merito da pormi, rimango a vs disposizione.
C.Z Naturopata

Annunci

scrivi qui !

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...